il New York Times e la Lunigiana

se anche il New York Times parla della Lunigiana in un suo articolo forse è davvero arrivato il momento di visitarla

l’incipit di questo articolo è bellissimo:

“Sometime in late May the shining sun announces that spring has started to slide into summer in the Lunigiana, a region in northwestern Italy that straddles the border between Tuscany and Liguria. This geographically diverse area that I have called home since 2007 is at its best in that glorious shoulder season when secrets can be unearthed both up in the mountains and down by the sea.”

questa è la traduzione… quasi poetica (l’ho fatta io a senso…)

Qualche volta verso la fine dmaggio il sole splendente annuncia che la primavera ha iniziato ad avviarsi verso l’estate in Lunigiana, una regione dell’Italia nord-occidentale che si trova a cavallo tra Toscana e Liguria. 

Questa area geograficamente diversificata che ho chiamato a casa dal 2007 dà il suo meglio in questa gloriosa stagione quando i segreti vengono disgelati partendo dalla sue montagne per arrivare giù al mare.

E’ verissimo, maggio è un mese splendido, tutto si carica di colori e profumi e annuncia l’inizio di una estate che tutti speriamo sia proficua. Per ora in Lunigiana i turisti vengono solo nei periodi canonici ma qualcosa sta pian piano cambiando, come dimostra questo articolo del “The New York Times”

E’ un piacere che persone come  Ingrid K. Williams, una scrittrice freelance, si sia innamorata di questi posti e il titolo dell’articolo

“LUNIGIANA Song of the Italian Sea” evoca paesaggi della Lunigiana storica, di questa unione tra il mare e la valle del Magra, la Liguria e la Toscana, una vallata che speriamo col tempo non sia solo una tappa di un veloce passaggio di pellegrini della Via Francigena ma diventi un posto dove passare più giorni per scoprirne tutte le sue bellezze.
il New York Times invita in Lunigiana
Comments are closed.